Ristorante Peli

Chi va alla ricerca dei sapori di una volta, delle declinazioni culinarie proprie della Romagna di confine, non può che sedersi ai tavoli del Ristorante Peli di San Giovanni in Marignano. Quegli stessi tavoli che la famiglia Fiorani apparecchia dall’11 novembre del 1962, giorno dell’inaugurazione. Prima semplice osteria di paese gestita dai fondatori Luigi Fiorani e Filomena Grosdsi, oggi apprezzato ristorante della tradizione rimasto in famiglia con l’attuale gestione passata negli anni al figlio Ivano, affiancato dalla moglie Daniela e dai suoi figli Alice e Filippo.

Qui si può gustare una cucina fatta di prodotti tipici, di pasta fatta in casa, tirata a mano e lavorata con il mattarello proprio come una volta. Una storia di famiglia, quella del ristorante Peli, come l’aria che si respira appena entrati in questo ambiente tradizionale e tipico delle campagne tra Romagna e Marche, con alcune antiche madie di legno e una accogliente veranda, che completano una struttura risalente agli Anni Cinquanta.

Le ricette tradizionali di tagliatelle, cappelletti, piccione e coniglio utilizzate oggi sono ancora quelle di un tempo, tramandate ad Ivano dai genitori. Anche l’attuale, inconfondibile insegna risale agli anni dell’apertura. Per stare al passo con i tempi e le normative, le attrezzature sono state sostituite rispetto a quelle usate in avvio, ma Ivano e i suoi figli hanno conservato con cura uno dei primi menù stampati in quell’ormai lontano 1962 in lingua italiana, tedesca e francese. All’interno del locale, poi, si possono ammirare fotografie vecchie e nuove che raffigurano personaggi della tv e dello sport che nel tempo hanno scelto Peli per i loro pranzi e le loro cene. Tra i tanti, Massimo Boldi, Luca Argentero, Valentino Rossi e lo chef pluri-stellato Bruno Barbieri.

L’intera attività ruota attorno alla cucina di terra e ai prodotti del territorio sapientemente selezionati da Ivano, tanto da meritare una citazione nel libro “Le buone tavole della tradizione” dell’Accademia Italiana della Cucina uscito nel 2010.

Telefono: +39 0541 955169