Ristorante Peli

Evidenza Ristorante Peli Bottega Storica

Ristorante Peli

Chi va alla ricerca dei sapori di una volta, delle declinazioni culinarie proprie della Romagna di confine, non può che sedersi ai tavoli del Ristorante Peli di San Giovanni in Marignano. Quegli stessi tavoli che la famiglia Fiorani apparecchia dall’11 novembre del 1962, giorno dell’inaugurazione. Prima semplice osteria di paese gestita dai fondatori Luigi Fiorani e Filomena Grosdsi, oggi apprezzato ristorante della tradizione rimasto in famiglia con l’attuale gestione passata negli anni al figlio Ivano, affiancato dalla moglie Daniela e dai suoi figli Alice e Filippo.

Qui si può gustare una cucina fatta di prodotti tipici, di pasta fatta in casa, tirata a mano e lavorata con il mattarello proprio come una volta. Una storia di famiglia, quella del ristorante Peli, come l’aria che si respira appena entrati in questo ambiente tradizionale e tipico delle campagne tra Romagna e Marche, con alcune antiche madie di legno e una accogliente veranda, che completano una struttura risalente agli Anni Cinquanta.

Le ricette tradizionali di tagliatelle, cappelletti, piccione e coniglio utilizzate oggi sono ancora quelle di un tempo, tramandate ad Ivano dai genitori. Anche l’attuale, inconfondibile insegna risale agli anni dell’apertura. Per stare al passo con i tempi e le normative, le attrezzature sono state sostituite rispetto a quelle usate in avvio, ma Ivano e i suoi figli hanno conservato con cura uno dei primi menù stampati in quell’ormai lontano 1962 in lingua italiana, tedesca e francese. All’interno del locale, poi, si possono ammirare fotografie vecchie e nuove che raffigurano personaggi della tv e dello sport che nel tempo hanno scelto Peli per i loro pranzi e le loro cene. Tra i tanti, Massimo Boldi, Luca Argentero, Valentino Rossi e lo chef pluri-stellato Bruno Barbieri.

L’intera attività ruota attorno alla cucina di terra e ai prodotti del territorio sapientemente selezionati da Ivano, tanto da meritare una citazione nel libro “Le buone tavole della tradizione” dell’Accademia Italiana della Cucina uscito nel 2010.

Telefono: +39 0541 955169

Ristorante Di Paoli

Ristorante Di Paolo prenotazioni

Ristorante Di Paoli

Il ristorante bar Di Paoli di San Giovanni in Marignano porta già nel nome la storia di famiglia che sta scrivendo da oltre sessant’anni. Dino, l’attuale proprietario, è entrato a lavorare nel locale del padre Quinto nell’aprile del 1969 a soli vent’anni, portando avanti da subito con passione l’attività di ristorazione in via Morciano 975 a San Giovanni in Marignano. Il signor Dino in questi lunghi anni ha trovato poi l’aiuto dalla figlia Stefania e del nipote Federico: il ristorante Di Paoli raggiunge così la quarta generazione di ristoratori.

Classica trattoria romagnola di confine, con piatti tipici della Romagna e delle Marche rivisitati in chiave moderna, al ristorante Di Paoli si possono gustare piatti di carne e di pesce legati indissolubilmente alla tradizione e ai valori del territorio. Non manca nemmeno la possibilità di mangiare pizza cotta nel forno a legna. L’abbondanza delle porzioni e la genuinità dei prodotti locali che vengono utilizzati ne fanno un punto di riferimento sia per le cene nelle occasioni più importanti, sia per una veloce pausa pranzo in cui non si vuole rinunciare al gusto e alla sostanza. Il ristorante Di Paoli può anche fregiarsi di fare parte del Consorzio Terra dei Vini e dei Sapori, garanzia di qualità, stagionalità e competenza nell’approvvigionamento e nella valorizzazione delle eccellenze locali.

Ma Di Paoli non è solo ristorante: ci si può fermare per bere qualcosa al bar e servirsi della rivendita di tabacchi annessa all’attività. La cortesia dei titolari e la genuinità dei prodotti sono il fiore all’occhiello di questo luogo, attraverso il quale si torna indietro negli anni, grazie agli arredi rimasti inalterati dagli Anni Settanta, alla lama utilizzata all’epoca per il taglio del pane che ora fa bella mostra di sé appesa al muro della sala ristorante, o ancora alla macchina per il caffè espresso Faema E64 Diplomatic che, smesso il servizio quotidiano, è diventata un pezzo da collezione. Tutti da vedere, inoltre, i tanti ricordi dei matrimoni festeggiati al ristorante dagli Anni Settanta ad oggi che sono rimasti in vetrina. Se il bancone del bar è ancora intatto e richiama la moda degli anni del boom economico, sopra al pianoforte presente in una sala si trova anche una interessante radio degli Anni Sessanta.

In questa classica trattoria “da tutti i giorni” come si usava in Romagna. La qualità del cibo e la cortesia dei titolari rimangono gli indiscussi protagonisti. Non resta che fermarsi da Di Paoli per un aperitivo al bar, un pranzo, o una cena in un luogo da consigliare agli amici.

Telefono: +39 0541 957676